Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Umbria resta in zona gialla, ma l'Rt è già sopra l'1 e il rischio è in aumento

  • a
  • a
  • a

L'Umbria resta gialla. Sospiro di sollievo dunque, almeno per il momento, che chi temeva che già da subito si sarebbe ripartiti dalla zona arancione. L'Rt appena sopra l'1, 1.01 per la precisione, i focolai in aumento, il superamento di quattro punti percentuali dell'occupazione delle terapie intensive, e altri indici lo avrebbero suggerito e, del resto, secondo quanto filtra dalla cabina di regia nazionale, gli indici sono in peggioramento in gran parte d'Italia. Ma, per ora, l'Umbria resta gialla. La nuova ordinanza che assegnerà le fasce alle diverse regioni d'Italia verrà firmata in serata dal ministro Roberto Speranza. Con il giallo è possibile quindi muoversi liberamente all'interno della regione, i negozi sono aperti e anche le scuole, salvo diverse restrizioni che semmai dovrebbero essere adottate dalla Regione.