Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gubbio, sfidano il lockdown per andare a pregare sulla tomba di Sara Mariucci

  • a
  • a
  • a

Sfidano il lockdown per arrivare a Gubbio e andare a pregare sulla tomba di Sara Mariucci. E non solo. Quasi due milioni e mezzo tra visualizzazioni su YouTube e followers sui social in tutto il mondo (2.473.389), oltre centomila santini con la foto della piccola Sara Mariucci e la preghiera scritta per lei dal vescovo emerito Mario Ceccobelli distribuiti tra la gente, decine e decine di migliaia i pellegrini che si sono finora recati a pregare nella chiesa di San Martino in Colle e sulla tomba della bimba volata in cielo il 5 agosto del 2006, folgorata mentre era in vacanza in Calabria e stava giocando su una giostra.