Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città di Castello, 68 contagiati Covid alla casa di riposo Muzi Betti

  • a
  • a
  • a

Salgono a 68 i contagiati da Covid 19 alla casa di riposo Muzi Betti di Città di Castello. Dopo la prima ondata con 46 persone positive, 31 anziani e 15 operatori sanitari, ieri (lunedì 4 gennaio) dal secondo giro di tamponi sono emersi 22 nuovi positivi, 17 ospiti e cinque dipendenti della struttura. La notizia è data dal sindaco Luciano Bacchetta. Nella casa di riposo tifernate sono ospitati 90 anziani e lavorano altrettanti addetti. “Per il pomeriggio di oggi (martedì 5 gennaio) – ha aggiunto Bacchetta  - è previsto  un terzo giro di tamponi, che è possibile faccia registrare ulteriori casi di contagio”. “Mentre gli operatori sanitari sono in isolamento domiciliare a casa con pochi o nessun sintomo, gli anziani risultati positivi necessitano di controlli e attenzioni diverse, vista l’età avanzata, per cui alcuni si trovano in ospedale, pur manifestando sintomi molto tenui, altri a Villa Muzi, altri ancora nel reparto Covid allestito alla Muzi Betti, dove c’è l’orientamento prevalente di mantenere tutti coloro che non necessitino di ricovero ospedaliero”, ha ricordato il sindaco.