Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, i depositi bancari più ricchi a Orvieto. Segue Perugia, poi Città della Pieve, Norcia e Magione

  • a
  • a
  • a

E' Orvieto il comune dell'Umbria con la media più alta dei depositi bancari per abitante (neonati e ultracentenari inclusi) che si attesta su oltre 26 mila euro. A seguire al secondo posto c’è Perugia con 24.344 euro medi per abitante, con un indice di 170,4 considerata 100 la media regionale. La classifica dei municipi con più liquidità emerge dai dati della Banca d’Italia elaborati dall’Agenzia Mediacom043, diretta da Giuseppe Castellini. I dati riguardano i comuni che hanno almeno tre sportelli bancari, mentre quelli con una presenza inferiore vengono forniti in forma aggregata. Venendo ai singoli valori si evince che a Orvieto, al 31 dicembre 2019, i depositi bancari medi per abitante erano per l’esattezza 26.273 euro, contro una media regionale di 14.285. Dopo Orvieto e Perugia il quintetto dei comuni umbri con i depositi bancari medi più elevati rispetto agli abitanti si completa con Città della Pieve (21.507 euro, + 50,6% rispetto al dato regionale), Norcia (21.342 euro, indice 149,4) e Magione (18.408 euro, indice 128,9).