Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ragazza di 22 anni trovata morta dai genitori, raccolta fondi promossa dagli amici: più di 2.000 euro in poche ore

  • a
  • a
  • a

Michela a soli 22 anni a Perugia è stata trovata morta il 31 dicembre nel suo letto dai genitori al ritorno dal lavoro. Le cause del decesso sono ancora in corso di accertamento, saranno chiarite con l’autopsia predisposta dalle autorità giudiziarie. Intanto una rete di solidarietà è stata promossa dagli amici della ragazza: nei social sabato 2 gennaio è stata infatti lanciata una raccolta fondi da destinare alla famiglia che abita nel quartiere di Elce. In poche ore sono state raccolte oltre 2.000 euro. “Vorremmo far sentire la nostra vicinanza alla famiglia di Michela - si legge nel post -. L’offerta è libera, anche un piccolo contributo è fondamentale. Il totale verrà poi consegnato alla famiglia. In memoria della nostra amica, che possa riposare in pace”. E chi non può donare condivida. Insieme alla donazione, gli amici si sono anche impegnati a far recapitare alla famiglia i tanti messaggi di cordoglio raccolti. Michela, di origine filippine, aveva creato una rete di legami forti nel quartiere fin dagli anni di frequentazione della scuola e della parrocchia. “Era una ragazza sempre sorridente, gentile e disponibile con tutti”, raccontano di lei. All’iniziativa lanciata dagli amici ha risposto la mamma di Michela con un messaggio: “Grazie di tutto dal nostro cuore e per la vostra iniziativa. Sono felice che in questa breve vita, lei abbia trovato tutti voi con il cuore così grande. Sono molto grata”.