Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, primo nato del 2021 all'ospedale di Foligno un minuto dopo mezzanotte: si chiama Elia. A Perugia arriva Azzurra

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Si chiama Elia il primo bambino nato nel 2021 in Umbria. E’ venuto alla luce un minuto dopo la mezzanotte nell’ospedale San Giovanni Battista di Foligno. I genitori, Luca Stramaccioni e Cristina Pagliara, sono residenti a Cannaiola di Trevi. Il bimbo pesa 3 chili e 880 grammi e, riferisce la dottoressa Alessia Rosati della struttura complessa di 0stetricia e ginecologia, gode di ottima salute. In buone condizioni anche la madre. Presenti in reparto le ostetriche Carla Erbaioli, Erminia Pambianchi, la ginecologa Rosati e la neonatologa Maria Serena Castellani.

La prima nata nel 2021 all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia si chiama Azzurra.

E’ una bambina di nazionalità italiana, pesa 3 kg e 160 grammi ed è venuta alla luce alle ore 3.08 con un parto spontaneo a basso rischio operativo gestito completamente dalle ostetriche Antonella Allegrucci e Lucrezia Petretta. La mamma Giulia e il padre Valerio risiedono nel comune di Bastia Umbra. L’ultima nata del 2020 a Perugia, sempre una bambina, si chiama Jasmin è venuta alla luce alle 17.38, con parto operativo assistito dal medico, dottoressa Silvia Famiani, da mamma di origine marocchina e pesa 3 kg. E’ stata contenuta sotto i cento parti la diminuzione delle nascite nel 2020 nella struttura di ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Perugia. Se si considera il lungo periodo della pandemia, il risultato viene considerato dai sanitari di  rilievo. Per l’esattezza il numero dei parti del 2020 è stato 1836, contro i 1915 dell’anno precedente. Il numero di parti a basso rischio di completa gestione ostetrica ha raggiunto quota 266.