Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, nessuna traccia del bimbo nel torrente Serra. Diga controllata dai vigili del fuoco

  • a
  • a
  • a

I vigili del fuoco, sabato 26 dicembre, hanno proceduto a un ulteriore controllo sulla diga Erg di Santa Maria Magale, a Terni, nei pressi del polo chimico. L’obiettivo era quello di verificare la presenza del bimbo che, secondo il racconto di un immigrato, ora irreperibile, sarebbe stato gettato da una donna nel torrente Serra e quindi da lì potrebbe essere finito nel fiume Nera. Ma anche stavolta le ricerche non hanno portato ad alcun esito e dunque prende forza sempre di più l’ipotesi che si sia trattato soltanto di un falso allarme. Dopo questo ultimo controllo, al momento le ricerche risultano sospese. Del caso, intanto, si sta occupando anche la polizia.