Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, esplosione: la vittima era molto conosciuta nella zona

Fra.Mar.
  • a
  • a
  • a

La vittima della terribile esplosione avvenuta questa mattina in provincia di Perugia in un casolare a Cibottola, nella frazione di San Fortunato, è Gabriele Marsili, un uomo di 44 anni che in quella casa viveva con la madre, il padre, i due fratelli e la compagna. Marsili era uomo molto conosciuto nella frazione di Piegaro, in cui si dava tanto da fare per la comunità. Secondo quanto ricostruito fino a questo momento dai vigili del fuoco intervenuti sul posto, l'esplosione sarebbe dovuta a una fuga di gas. I caschi rossi anzi stanno cercando di capire dove precisamente sia avvenuta: il bombolone era esterno ma l'interno dell'abitazione di Marsili si è saturato di gas e poi, per cause che sono ancora in corso di accertamento, c'è stata l'esplosione.

 

 

Un boato che si è sentito ovunque, in cui sono crollati i solai e porzioni estese di intonaco. In quel momento nell'abitazione c'era solo la vittima. I genitori erano usciti, mentre i due fratelli sembra fossero fuori. Sono stati loro però, insieme al sindaco di Piegaro, a cercare di soccorrerlo.