Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Città di Castello, badante trovata morta in casa

Inutili i soccorsi da parte del 118

  • a
  • a
  • a

Non rispondeva al telefono dell’anziana di cui si prendeva cura da quasi due giorni, senza dare alcuna notizia relativa a questo anomalo silenzio. Così la donna ha chiamato i carabinieri per segnalare il fatto, fornendo loro l’indirizzo della sua badante, che viveva in centro a Città di Castello.  I militari, giunti sul posto, sono entrati nell’abitazione della donna, di nazionalità ucraina, utilizzando le chiavi in possesso di una vicina di casa.  Dopo essere entrati hanno fatto la tragica scoperta: la donna è stata trovata morta, apparentemente per cause naturali. I carabinieri hanno così chiamato i sanitari del 118, che hanno provveduto a trasferire il corpo della donna in ospedale, per le verifiche e i controlli del caso.