Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, investimenti per 50 milioni in tre anni. Dalla viabilità all'edilizia residenziale: ecco il piano della Regione

Marina Rosati
  • a
  • a
  • a

Sono circa 50 i milioni destinati all’Umbria per investimenti da realizzare nel prossimo triennio. Investimenti che riguardano diversi ambiti: dal dissesto idrogeologico al miglioramento e all’adeguamento sismico di edifici e immobili, dalla viabilità all’edilizia residenziale pubblica e sanitaria. Nel Defr, il Documento di economia e finanzia regionale approvato dalla giunta Tesei, che mette nero su bianco la linea programmatica e finanziaria dell’Umbria nel prossimo triennio, vengono individuati gli ambiti di spesa con vincoli molto stringenti in termini temporali e procedurali. In caso di mancato o parziale impegno degli investimenti da realizzare in ciascun esercizio, la Regione è tenuta a effettuare un versamento all’entrata del bilancio dello Stato entro il 31 maggio dell’anno successivo di importo corrispondente al mancato impegno degli investimenti. Per questo palazzo Donini ha programmato e iscritto a Bilancio i suddetti investimenti, la cui copertura è stata assicurata in parte con risorse regionali e in parte con ricorso al mercato