Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Suarez, il calciatore ammette davanti ai giudici: sapeva le domande in anticipo nell'esame di Perugia

  • a
  • a
  • a

Arriva l'ammissione di Luis Suarez: era a conoscenza in anticipo delle domande dell'esame dello scorso 17 settembre all'Università per Stranieri di Perugia.  Luis Suarez avrebbe confermato di avere saputo prima della prova quelli che sarebbero stati i contenuti dell'esame. all' università per stranieri. E' quanto sarebbe emerso dalla deposizione dello stesso calciatore.

Suarez è stato sentito come persona informata dei fatti dai magistrati di Perugia che indagano sul suo esame "farsa". La sua deposizione, in teleconferenza, è avvenuta in spagnolo e il giocatore ha avuto bisogno di un interprete.

Il giocatore uruguayano è stato ascoltato come testimone nell'ambito di una rogatoria internazionale avviata dalla procura guidata da Raffaele Cantone. Suarez, pur essendo solo un testimone, è stato assistito nella deposizione dal suo manager e avvocato, anche lui a sua volta ascoltato dai magistrati perugini come persona informata dei fatti.