Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Blind a Le Iene: "Ho fatto risse, spacciato e tentato di rapinare le massaggiatrici cinesi"

Franco Popi Rujan è tornato a Ponte San Giovanni dopo X Factor: con il papà non ha più rapporti, ora vuole avere successo.

  • a
  • a
  • a

Blind, Franco Popi Rujan, si gode il successo. Il rapper perugino, terzo classificato alla recente edizione di X Factor, il talent musicale di Sky, ha vinto il disco d'oro per il suo singolo "Cuore Nero" (35mila copie vendute). Il giovane artista, ha 20 anni, si è raccontato in una intervista a Le Iene, in cui ha anche fatto uno scherzo a Emma (CLICCA QUI). "Blind vuole dire cieco, perché io voglio vedere solo quello che mi interessa" racconta sul nome artistico. Quindi un passaggio sull'infanzia, piuttosto complicata. "I mie genitori sono rumeni. Papà? Ci sono stati problemi a casa, abbiamo perso i contatti. Mamma invece è felice del mio successo" svela raccontando altri aneddoti. "Per ora non ho ancora un conto corrente. Sono tornato a casa grazie a una colletta di miei amici, circa 800 euro. Qui mi vogliono tutti bene, per fare cinque metri ci ho messo cinquanta minuti. La gente mi voleva salutare e far le foto a me e con i figli" racconta Blind che abita a Ponte San Giovanni. "Con i soldi che guadagnerò metterò a posto me e la mia famiglia" aggiunge. Qualche anno fa Blind era un ragazzo scapestrato: "Ho smesso di andare a scuola a 15 anni per lavorare e dare una mano a casa. Da piccolo ho fatto a botte, avuto varie denunce per risse e furto. Una volta abbiamo tentato una rapina alle cinesi che fanno i massaggi. Io dovevo fare il finto cliente, il mio amico prendere i soldi ma ci hanno scoperto e mandato via a colpi di scopa. Ho spacciato e usato droghe ma ho smesso, non aveva senso quella vita". Ora c'è solo la musica.