Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, maxi sequestro di droga. Carabinieri trovano nel bosco tra Corciano e Magione due chili di cocaina

  • a
  • a
  • a

Due chili di cocaina trovati in una zona boschiva tra i comuni di Magione e Corciano. La droga, poi posta sotto sequestro, era sta nascosta sotto un mucchio di sassi coperti dalle foglie. L'operazione è stata compiuta dai carabinieri di Perugia grazie alla segnalazione di alcuni cercatori di funghi.  I militari dell'Arma sono intervenuti in località Borgogiglione, tra i Comuni di Magione e Corciano, e hanno trovato i  due chili di sostanza stupefacente  confezionati in due panetti, di un chilo ciascuno, avvolti in cellophane trasparente .

L’operazione è scaturita a seguito di segnalazioni giunte nei giorni precedenti, da parte di alcuni cercatori di funghi della zona, che riferivano di un via vai di soggetti all’interno dell’area boschiva. Individuato il luogo oggetto di segnalazione, i carabinieri hanno iniziato una sorta di rastrellamento per individuare un luogo idoneo a occultare la droga. A un certo punto, è stato notato un mucchio di sassi, a pochi metri dalla strada asfaltata, che avrebbe potuto prestarsi a ipotetico nascondiglio. E di fatto, in un’insenatura posta tra due grossi sassi, coperti sotto piccole pietre e foglie, sono stati trovati i due panetti di cocaina.