Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, acquisti di Natale sotto la pioggia. Umbria in giallo, riaperti anche bar e ristoranti

  • a
  • a
  • a

Ottimisti nonostante tutto. I commercianti del centro guardano con un certo ottimismo all’andamento della prima domenica di shopping natalizio con l’Umbria che è ritornata in zona gialla facendo sì che anche bar e ristoranti potessero finalmente essere di nuovo aperti, anche se fino alle 18. “E’ stato un avvio lento per colpa della pioggia incessante - spiega a fine giornata Giuseppe Capaccioni, presidente del Consorzio centro storico Perugia - ma siamo comunque contenti perché abbiamo potuto lavorare”. Sergio Donati, titolare di uno storico negozio di abbigliamento in piazza Matteotti, spiega che il Covid non ha compromesso la voglia di Natale. “Le difficoltà ci sono, per tutti - evidenzia - ma la gente sente comunque l’esigenza di fare il pacchettino e di respirare l’atmosfera delle feste. Già sabato pomeriggio in centro c’è stato parecchio movimento, nonostante ci fosse ancora il divieto di spostarsi da un Comune all’altro. Io raccomando soltanto la massima attenzione: godiamoci la nostra bellissima città ma in totale sicurezza”. Gianni Segoloni, titolare del ristorante Il Bistrot, conferma un certo movimento malgrado il brutto tempo. “Ci aspettavamo forse qualcosa in più ma la pioggia è stata incessante - dice - Nei prossimi giorni andrà sicuramente meglio, è evidente la voglia di uscire, di andare al ristorante, prendersi un caffè o un aperitivo”. Raffaele Spaccini, titolare dell’Emporio Verde, spiega come anche le vendite di alberi di Natale e addobbi abbiano subito solo una leggera flessione. “I Comuni con i quali lavoriamo, per esempio, stanno cercando di supplire alla mancanza di eventi regalando un po’ di luce. Abbiamo illuminato, tra gli altri, le piazze di Bastia Umbra, Gubbio, Acquasparta. E anche molte aziende del territorio che vogliono trasmettere ai loro dipendenti un po’ di ottimismo”. Ieri pomeriggio, invece, in molti hanno potuto assistere alla proiezione del videomapping su palazzo dei Priori. “Siamo molto soddisfatti del lavoro fatto insieme alla ditta Cosmos che ci ha curato gli allestimenti - evidenzia l’assessore Clara Pastorelli che era presente all’evento con la collega Margherita Scoccia e la delegata per il centro storico, Fotinì Giustozzi - Così abbiamo voluto contribuire a rivivacizzare il cuore della città e a dare a tutti un segnale di speranza”.