Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cuochi d'Italia All Stars, l'eugubina Rosita Merli incanta i giudici con gnocco fritto e tigelle: Puglia ko e semifinale

  • a
  • a
  • a

Rosita Merli avanza ancora nel torneo All Stars del cooking show riservato ai vincitori di Cuochi d’Italia e condotto dallo chef toscano Cristiano Tomei. Ai quarti di finale infatti la cuoca eugubina rappresentante dell'Umbria, titolare del ristorante Osteria del Bottaccione, ha superato Felice Sette, portacolori della Puglia, grazie a un convincente gnocco fritto con la tigella, specialità portata da Bruno Barbieri, uno dei giudici della puntata insieme all'abituale Gennaro Esposito, il quale aveva presentato una parmigiana di melanzane. Rosita, che aveva l'opportunità di scelta perché prima nel suo girone delle passatelle, ha optato appunto per lo gnocco fritto e la tigella, per via di una similitudine con la "crescia di Gubbio".

 

 

Durante la preparazione del piatto Rosita ha dimostrato ancora una volta la sua proverbiale simpatia, dedicando pure la canzone Romagna mia al giudice Barbieri. Quando tuttavia si è trattato di presentare la specialità ai giudici, questi ultimi hanno apprezzato soprattutto il tocco di fantasia di Rosita, la quale ha abbinato alla tigella pure il dolce del cacao. E con questa mossa ha avuto la meglio sul pugliese Felice Sette, ottenendo un doppio 9. Avanti un altro insomma, la cuoca eugubina vola sempre più vicino ai 10mila euro del montepremi finale.