Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, due borse di studio in memoria di Giuliano Masciarri per promuovere i 500 anni della morte del Perugino

Borse di studio assegnate dalla Fondazione CariPg

  • a
  • a
  • a

A Perugia assegnate due borse di studio in memoria di Giuliano Masciarri. Per 15 anni è stato segretario generale della Fondazione CariPg e promotore della nascita di CariPerugia Arte di cui è stato presidente. Le due borse di studio di 6 mila euro e della durata di sei mesi ciascuna, sono state assegnate alle ricercatrici Francesca Mavilla, storica dell’arte e archivista, e a Luna Pascarella, laureata in archeologia e storia dell’arte. Sono finalizzate alla promozione del genio di Pietro Vannucci sia sotto il profilo documentale che di promozione del turismo culturale dell'Umbria in vista delle celebrazione per il cinquecentenario della morte del Perugino nel 2023. Per l'assegnazione delle borse di studio la Fondazione ha coinvolto UniPg che ha provveduto a indicare le due borsiste dopo la valutazione delle loro esperienze formative e curriculari. Le due ricercatrici contribuiranno a creare a Perugia la sede del Centro di ricerca dedicato all'artista potendo contare sul coordinamento che nascerà grazie al coinvolgimento di soggetti pubblici e privati come il museo Ermitage di San Pietroburgo, la Regione Umbria, la Galleria nazionale dell’Umbria, il Comune di Perugia. “Ricordare Giuliano Masciarri con queste due borse di studio – ha detto la presidente di CariPg, Cristina Colaiacovo - significa onorare un professionista che si è impegnato con competenza e passione per lo sviluppo del territorio e il benessere della comunità dando l’opportunità ai giovani più meritevoli di intraprendere percorsi di studio e di approfondimento". All’incontro sono intervenuti i familiari di Giuliano Masciarri