Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, qualità della vita: Terni supera Perugia. La sanità fa la differenza

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

E' stata pubblicata l’indagine di Italia Oggi sulla qualità della vita nelle province italiane e Perugia risulta, per la prima volta, dietro a Terni. Il capoluogo di regione è al 43esimo posto, cinque gradini in meno rispetto allo scorso anno; mentre Terni al 35esimo e si trovava alla posizione numero 56. Rispetto al quadro nazionale entrambe le province umbre sono collocate in seconda fascia dove la qualità della vita è ritenuta accettabile.

Tra le nove categorie prese in esame entrambe le province sono insufficienti alla voce ambiente (Perugia 51esima; Terni 62esima). Buone le classifiche su istruzione e formazione (Perugia 13esima; Terni 31esima) e tempo libero (Pg 22esima; Tr 30esima). Prezioso il secondo posto assoluto della provincia di Terni nella voce sanità; mentre Perugia si ferma al 32esimo posto. Preoccupa per entrambe la sicurezza sociale che vede il capoluogo di regione al 60esimo posto e la città dell’Acciaio al 70esimo. La provincia dove si vive meglio in Italia è Pordenone, Foggia è fanalino di coda.