Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, parla il vigilante che ha bloccato il ladro al Gherlinda: "Ha sfondato la porta a calci"

Fra.Mar.
  • a
  • a
  • a

“L’ho visto dalle telecamere di sorveglianza sfondare una porta a vetri con un calcio e poi correre verso il bancomat con degli attrezzi in mano”. Inizia così il racconto di Federico Loffredo, il vigilante della Mission Vigilanza in servizio al Gherlinda di Corciano sabato notte quando un ladro ha provato a rubare i soldi del bancomat. “E’ durato tutto pochi secondi. L’ho visto avvicinarsi all’entrata, ma lo fanno in parecchi, poi in cima alle scale ha iniziato a correre e ha sfondato la porta con un calcio. Era tutto vestito di nero, completamente travisato. Ha suonato l’allarme, io l’ho visto in diretta, quindi gli sono corso incontro. Non appena mi ha visto ha inchiodato e per scappare è anche caduto. Gli è uscito qualcosa dallo zaino che ha raccolto, mentre la mazza, una di quelle da muratore e altri attrezzi li ha lasciati qui. Non sappiamo se è la stessa persona, ma la sera prima abbiamo visto che un uomo che sembrava stesse controllando gli ingressi. Adesso le riprese le ha tutte le polizia. Spero che lo trovino”. Sul fatto indaga la squadra volante della questura di Perugia. 
Intanto ieri notte un altro tentato furto in un supermercato di San marco. Lo rende noto la società di vigilanza Mondialpol. Il colpo sarebbe andato a vuoto.