Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, Ater approva bilancio. Famiglie sempre più povere in case popolari

  • a
  • a
  • a

Il bilancio consuntivo 2019 dell’Ater, l’Azienda per l’edilizia residenziale pubblica, presenta un risultato d’esercizio positivo pari a 479.444 euro, con una variazione positiva rispetto al 2018 di 27.112 euro. Un risultato positivo accanto al quale, nella sua relazione tecnica, Ater evidenzia però, con preoccupato allarme, la situazione dei nuclei familiari che presentano condizione economiche sempre più precarie con un valore medio del canone praticato a 222 nuovi assegnatari che è risultato inferiore al canone medio di edilizia sociale e più basso anche del canone per i nuovi assegnatari rilevato lo scorso anno. In totale, invece, l’Ater annovera una morosità pari a nove milioni e mezzo, 206 mila euro in più rispetto al 2018. Un milione viene giudicato inesigibile, per quasi altri due milioni si valuta la possibilità di pignoramenti. Il bilancio è stato approvato dalla Regione con delibera 1137 del 25 novembre.