Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid in Umbria, prime medie tornano a scuola da lunedì: piano della Regione per il rientro in classe

Esplora:
Paola Agabiti

Ale.Ant.
  • a
  • a
  • a

Le prime medie dell'Umbria pronte a tornare in classe da lunedì prossimo. E' quanto si appresta a stabilire la Regione in base al monitoraggio dei dati epidemiologici sul Covid 19. L'assessorato alla scuola ha approntato un piano che dovrà avere l'ok del Comitato tecnico scientifico. L'ufficializzazione è attesa nelle prossime ore. Allo scadere dell'ordinanza numero 74 della Regione, che proroga fino al 29 novembre le restrizioni su scuola, commercio e sport  - didattica a distanza obbligatoria alle medie, per l'appunto, attività commerciali chiuse la domenica e stop ad allenamenti e gare - si profila una prima parziale apertura per le prime medie, già prevista nella stessa ordinanza firmata il 20 novembre scorso. "Se durante il periodo di vigenza della presente ordinanza - è scritto nell'atto - i dati epidemiologici dovessero continuare a migliorare segnando una decisa inversione di rotta, vi sarebbe la disponibilità a valutare almeno la riapertura parziale e graduale delle attività didattiche in presenza delle scuole secondarie di primo grado, statali e paritarie, anche con riferimento alle classi prime di dette scuole". Sul tema c'è stato un confronto tra gli assessorati alla scuola e alla sanità. C'è la richiesta da parte di quest'ultimo di un piano di monitoraggio e di sorveglianza dettagliato dei trasporti scolastici e dei momenti di aggregazione prima e dopo la campanella. Serve cioè intervenire per assicurare il distanziamento: elemento che è mancato, in Umbria come in tutta Italia, alla riapertura delle scuole il 14 settembre. Palazzo Donini e in particolare l'assessorato alla scuola guidato dall'assessore Paola Agabiti Urbani ha studiato un piano d'intesa con l'Ufficio scolastico regionale e l'Anci, l'associazione dei Comuni.