Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, la scuola Pestalozzi rinasce dopo l'incendio: stanziati dal Comune 1,7 milioni

  • a
  • a
  • a

La scuola Pestalozzi a Madonna Alta a Perugia rinasce dopo l’incendio dell’ottobre 2019. Allora fu chiusa e gli alunni dell’infanzia e della primaria trasferiti alla Gabelli e al secondo plesso Pestalozzi in via del Fosso. Da qualche settimana sono iniziati i lavori di "risanamento conservativo ed adeguamento funzionale" dell’edificio risalente agli anni Sessanta nel nucleo originario. Per il progetto esecutivo il Comune ha stanziato complessivamente un importo di 1,7 milioni nell’ambito del piano generale di riqualificazione urbana “Sicurezza e sviluppo per Fontivegge e Bellocchio”. I lavori, che sarebbero dovuti partire in estate ma posticipati a causa dell’emergenza Covid, saranno terminati nell’ottobre 2021. Sarà allora che i bambini potranno tornare nelle aule della scuola che fa parte dell’istituto onnicomprensivo Perugia 11 diretto da Nivella Falaschi.

 

 

La progettazione della riqualificazione della Pestalozzi è stata eseguita da un gruppo di aziende del territorio con capofila la Sab srl; la ditta esecutrice è Ingegner Annio Pompa srl di Napoli. Appalto aggiudicato al Consorzio Fenix con sede a Bologna per un importo di 954 mila euro con uno sconto del 28% sulla base d’asta. In particolare il progetto prevede l’adeguamento sismico della struttura; miglioramento e rifacimento dell’impiantistica come l’adeguamento alle normative antincendio e il superamento delle barriere architettoniche. Quest’ultimo aspetto fondamentale per la scuola che si sviluppa su due livelli. Tra le opere di finitura sono inclusi la sostituzione degli infissi interni che esterni, la nuova pavimentazione (anche della palestra), rivestimenti e i controsoffitti. Previsti anche interventi all’esterno con il rifacimento delle reti di scarico delle acque piovane, delle fognature e, dove necessario, del marciapiede. Al termine la scuola ospiterà 51 alunni per la scuola dell’infanzia divisi in tre sezioni e 140 alunni per la primaria, complessivamente 7 classi di 21 alunni ciascuna.