Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, trovati tre cani morti in una zona di campagna: l'ipotesi è che siano stati strangolati

  • a
  • a
  • a

Potrebbero essere stati addirittura strangolati, tre cani, le cui carcasse, in avanzato stato di decomposizione, sono state trovate in località Osarella, nella zona di Orvieto, in provincia di Terni, in un terreno agricolo. Il ritrovamento è avvenuto, dopo una segnalazione, da parte del personale del servizio veterinario dell’Usl Umbria 2, insieme ai carabinieri orvietani. Informato dell’accaduto anche il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani.

Da una prima ricognizione,  le povere bestiole sembra possano aver trovato la morte proprio per strangolamento. Le carcasse erano peraltro anche in un punto piuttosto impervio dell’area in questione, una proprietà privata. L’accaduto è stato segnalato anche alla procura della Repubblica di Terni, nella fattispecie al pm di turno, Camilla Coraggio.

Anche gli accertamenti dell’Usl saranno tesi a  risalire all’effettivo motivo della morte e, nel caso, a  individuare i responsabili del terribile gesto. Il primo aspetto da chiarire è chi fosse il proprietario degli animali, e quindi se fossero stati “chippati”, come prevede la legge. Per gli eventuali responsabili del gesto si prefigurerebbero ovviamente conseguenze penali.