Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, ecco piano di salvaguardia: Pantalla quasi totalmente Covid, altri 157 posti letto e 40 intensive

Fra. Mar.
  • a
  • a
  • a

Il piano di salvaguardia che servirà ad ampliare ancora l'offerta id posti letto per l'emergenza Covid nella regione Umbria è stato presentato oggi pomeriggio dalla giunta regionale. Tra le novità previste quella della riconversione pressoché totale dell'ospedale di Pantalla in Covid Hospital. Infatti dei 120 posti letto di cui dispone la struttura, 90 verranno destinati ai pazienti Covid. Secondo quanto spiegato infatti dal direttore alla sanità, Claudio Dario, nel nosocomio della Media Valle del Tevere verranno ricavati altri 50 posti letto Covid, oltre ai 40 attuali, di cui 10 di terapia semi-intensiva. Altri posti, in tutto 157 verranno invece ricavati sia dalle strutture esterne, come i due ospedali di campo di esercito e croce rossa a Perugia e Terni, con 37 e 20 posti, altri 14 all'ospedale di Gubbio, ulteriori 10 a Terni e 26 dell'ospedale da campo finanziato da Bankitalia per cui, ha annunciato il direttore della Protezione Civile, Stefano Nodessi Proietti, è partito oggi l'ordine: "La ditta ha ora 30 giorni per consegnarcelo". Il piano prevede altri 44 posti di Terapia intensiva, più 14 di uno dei padiglioni dell'ospedale di Civitanova Marche, utilizzabili come extrema ratio in caso di saturazione non gestibile in Umbria. 

In serata il servizio completo sul nuovo piano dei posti letto