Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Denunciato l'autore del furto in duomo a Spoleto ma la reliquia non si ritrova di Papa Giovanni Paolo II

  • a
  • a
  • a

I carabinieri hanno identificato il ladro della reliquia di Papa Giovanni Paolo II, sottratta il 23 settembre 2020 nel duomo di Spoleto. Il lavoro di squadra svolto dai militari del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Spoleto insieme a quelli del Nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Perugia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Spoleto, ha reso possibile dare un volto e un nome al presunto responsabile del furto che ha suscitato lo sdegno della comunità ecclesiastica spoletina. Furto aggravato l’ipotesi di reato per un 59enne noto alle forze di polizia, residente nella cittadina toscana di Figline Valdarno, già protagonista in passato di altre vicende di furto di beni di natura ecclesiastica avvenute nella zona. Al termine della perquisizione domiciliare però la reliquia non è stata ritrovata, forse è stta già piazzata. Le indagini proseguono