Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: l'Anas realizzerà due rotonde nella zona di San Carlo, alla fine della Flaminia

L'annuncio degli assessori alle infrastrutture della Regione, Melasecche, e alla mobilità di Palazzo Spada, Bordoni

  • a
  • a
  • a

Due nuove rotatorie e nuova viabilità per l'accesso e l’uscita tra la Statale 675 Umbro-Laziale, la Flaminia, San Carlo e Collelicino. I lavori inizieranno a primavera 2021.  A comunicarlo sono stati l’assessore regionale alle infrastrutture, Enrico Melasecche, e l’assessore comunale alla mobilità, Leonardo Bordoni

La soluzione individuata riguarda la realizzazione da parte di Anas di due rotatorie, una appena a monte dell’attuale uscita per San Carlo e Collelicino sulla Flaminia e l’altra sulla strada di San Carlo nei pressi dell’incrocio che porta alla Calce San Pellegrino
La situazione si trascinava ormai da molti anni e ora è arrivata la soluzione.

“Da parte nostra – sottolineano i due assessori, Melasecche e Bordoni - abbiamo riattivato i contatti con Anas che dovrà eseguire l’intervento e abbiamo ridiscusso il progetto insieme ai tecnici e abbiamo finalmente dato il via libera per le procedure amministrative. Si tratta in effetti di una soluzione efficace soprattutto in termini di sicurezza, perché eviterà il rischio di qualsiasi attraversamento a raso su arterie come la SS 675 e la Flaminia ad alta densità di traffico. Ma è anche una soluzione tecnicamente valida, più economica rispetto a quelle ipotizzate in passato e quindi di più rapida realizzazione e meno impattante a livello ambientale. Non ci sarà bisogno di una nuova conferenza dei servizi perché potremo andare avanti con un atto di ottemperanza alle prescrizioni della precedente conferenza dei servizi del 2013: i finanziamenti ci sono e Anas, che ha redatto il progetto esecutivo, si è detta disponibile ad utilizzarli nel più breve tempo possibile”.