Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, a Perugia la polizia chiude due locali notturni. I clienti trovati a intrattenersi con le ragazze del night

  • a
  • a
  • a

Due locali di intrattenimento notturno sono stati chiusi a Perugia, dalla squadra della polizia amministrativa della questura. In particolare, nei confronti del primo dei due locali, a settembre era stata già disposta la cessazione dell’attività di pubblico spettacolo nonché di somministrazione di alimenti e bevande.
 
Nonostante questo e nonostante le disposizioni in materia di Covid -19, all’arrivo dei poliziotti erano presenti dieci clienti che venivano intrattenuti da alcune ragazze.
 
Per questo motivo, è dunque scattata la chiusura del locale per cinque giorni, oltre alla contestazione di sanzioni amministrative per importi che vanno da 400 a 3.000 euro, nonché il deferimento del titolare all’autorità giudiziaria.
 
Il secondo locale di intrattenimento notturno è stato ugualmente chiuso per 5 giorni con analoga sanzione amministrativa in quanto, nonostante le vigenti disposizioni anti contagio, all’arrivo dei poliziotti all’interno del locale erano presenti alcune ragazze che intrattenevano sedici clienti.