Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, Comune e Regione al lavoro per ospitare lo show di Capodanno di Raiuno

Lo spazio dove allestire il palco, con ogni probabilità senza presenza del pubblico, verrebbe messo a disposizione dall'Ast

Maria Luce Schillaci
  • a
  • a
  • a

La tradizionale serata televisiva della Rai per la notte di Capodanno 2021 potrebbe essere trasmessa da Terni. Il Comune di Terni, con la Regione Umbria e la Rai e diversi altri ‘attori’ di settore ci stanno lavorando da mesi. Tutto doveva restare nel massimo riserbo invece la notizia è uscita dal sito Blitzquotidiano.it.

L’assessore alla Cultura e vicesindaco, Andrea Giuli, non conferma né smentisce ma ammette che incontri e confronti vanno avanti ormai da tempo: “Avevamo individuato una location cittadina dove svolgere la diretta Rai del Capodanno, probabilmente senza pubblici vista la situazione, ma ancora è tutto in divenire”, dice. Blitzquoidiano parla di accordi quasi raggiunti poi arenati ultimamente per via dei protocolli Covid che coinvolgono i dipendenti della Rai. RaiCom in sostanza da tempo sta trattando con la Regione per un accordo che preveda la realizzazione non solo di questo specifico evento ma di una serie più ampia di trasmissioni con l’obiettivo di promuovere l’Umbria sulle principali reti nazionali, un’intesa dal valore di circa 500 mila euro per un anno con opzione di un secondo, per un totale di circa 1 milione di euro.

Soldi che dalla Regione transiterebbero ai conti della Rai, più vari partner privati del territorio. E poi l’Ast. L’Ast concederebbe, a quanto pare, gli spazi dove svolgere la diretta della serata di San Silvestro