Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, ancora furti nelle frazioni di Ripa e Pianello

  • a
  • a
  • a

Le frazioni perugine di Ripa e Pianello ancora nel mirino dei ladri. I malviventi colpiscono quasi sempre all’ora di cena, sono alla ricerca di oro e soldi ma si accontentano anche di molto meno. A Ripa, per esempio, domenica sera è stata svaligiata la casa di un commerciante. “Vivo solo e praticamente nel mio appartamento ci dormo e basta - racconta - per cui i malviventi hanno trovato ben poco da portare via: abbigliamento intimo nuovo, ancora in scatola, un televisore e alcune bottiglie di vino”. Anche in questo caso il furto si è registrato più o meno all’ora di cena. “Ho lavorato tutto il giorno - spiega il derubato - e a cena mi sono fermato dai miei genitori, quando sono tornato ho trovato la casa completamente sottosopra. Il portone era chiuso, sono riusciti a entrare da un balcone sul retro. Ho fatto denuncia ai carabinieri”. A parlare di una nuova ondata di furti nelle frazioni perugine è il consigliere comunale della Lega, Davide Bonifazi. “Non bastava lo stress da Coronavirus, ora ci si mettono anche i ladri”, scrive in un post su Facebook. E al telefono conferma: “Questi malviventi sono tornati a rubare nelle frazioni di Pianello e Ripa e tra i residenti c’è una certa paura adesso”. Da qui l’invito a unire le forze per cercare di aiutare le forze dell’ordine a rintracciare quella che si ipotizza essere una banda. “Chi vede auto o persone sospette le segnali alle forze dell'ordine”, è l’appello che viene rivolto. La settimana scorsa era stata la stessa polizia a rendere nota le storie, distinte, di due anziane signore le cui abitazioni erano state svaligiate mentre le stesse dormivano. In un caso la vittima aveva 90 anni e i ladri erano riusciti a portarle via due orologi e tre anelli. Nell’altro caso, invece, la derubata era una donna di 87 anni alla quale, durante il pisolino quotidiano, i malviventi avevano portato via l’argenteria e preziosi oggetti di antichità. I controlli sono costanti e serrati, nonostante l’impegno cui le forze dell’ordine sono chiamate ogni giorno nella gestione dell’emergenza Covid. Ma contro i ladri, purtroppo, la battaglia sembra davvero essere impari.