Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Covid, Bertolaso rassicura: "L'Umbria non è da lockdown, la situazione non è drammatica"

  • a
  • a
  • a

Niente lockdown per il momento in Umbria e ampia disponibilità a collaborare con la Regione come un “consulente volontario”. L’ex capo della Protezione civile, Guido Bertolaso che, giovedì scorso ha incontrato la presidente della Regione, Donatella Tesei, per dare il suo contributo alla gestione dell’emergenza Covid, dà la sua lettura della situazione del Cuore verde.

 

 

“Questa seconda ondata in Umbria - spiega Bertolaso - non è diversa da quello che sta avvenendo nel resto del paese; c’è stata una democratica ripartizione del virus: nella prima ondata il contagio era stato contenuto soprattutto nelle regioni del Nord. Poi inevitabilmente, quando il lockdown si è concluso ed è arrivata l’estate e gli italiani hanno voluto giustamente fare qualche giorno di vacanza andando in giro, anche il virus è andato in vacanza. Per Bertolaso non c’è un allarme contagio tale da proporre un lockdown regionale. “Non mi pare che la situazione dell’Umbria sia drammatica come in tante altre regioni d’Italia - spiega il medico - : è una situazione sotto controllo per fortuna. Ed è per questo che bisogna agire subito per evitare che si diffonda ancora di più il contagio”.