Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Castel Giorgio, impennata di contagi da Covid in una casa di riposo. Positivi 26 tra anziani e operatori

  • a
  • a
  • a

Ad Orvieto, il sindaco, Roberta Tardani, domenica primo novembre, ha firmato 19 ordinanze di isolamento contumaciale domiciliare per altrettanti residenti risultati positivi al Covid-19. I soggetti, in alcuni casi asintomatici e in altri con lievi sintomi, sono seguiti dai servizi sanitari territoriali dell'Usl Umbria 2, dal medico curante e dalle Usca. È in corso l’indagine epidemiologica per ricostruire la mappa dei contatti che saranno posti in isolamento fiduciario in attesa di tampone. Attualmente sono 104 i cittadini residenti o domiciliati nel comune di Orvieto positivi al Covid-19 per i quali è stato disposto l’isolamento contumaciale domiciliare. Impennata di contagi a Castel Giorgio, dove tutti gli operatori e gli ospiti di una casa di riposo sono risultati positivi. Secondo la Regione il paese dell’Alfina detiene ora uno degli indici più alti di contagio (12,35) su una popolazione di 1.000 persone. I dati regionali parlano di 26 casi positivi e tutti ricompresi nell’ambito della casa di riposo dell'Orvietano dove il virus si è diffuso velocemente e altrettanto pericolosamente. I contagiati, comunque, non versano in gravi condizioni.