Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Acquasparta: tentato furto in casa, ladri scoperti e denunciati dai carabinieri

Quattro albanesi dovranno rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale

  • a
  • a
  • a

Sono stati scoperti dal proprietario dell’abitazione nella quale stavano cercando di entrare per rubare e sono fuggiti, ma i carabinieri sono riusciti poi a rintracciarli e per loro è scattata la denuncia per due reati: tentato furto aggravato in concorso e resistenza a pubblico ufficiale.

L’operazione è stata condotta dai carabinieri di Acquasparta, in provincia di Terni, in collaborazione con i colleghi del Nucleo operativo e radiomobile di Terni. I reati sono stati contestati a quattro albanesi, di età compresa tra i 21 e i 45 anni, tutti residenti a Roma, due dei quali già conosciuti alle forze dell’ordine. Intorno alle 21 di venerdì 30 ottobre 2020, i malviventi sono stati sorpresi mentre provavano a forzare la finestra di una casa di Acquasparta dal proprietario della stessa abitazione. Vistisi scoperti sono scappati nelle campagne circostanti, ma sulle loro tracce si sono subito messi i carabinieri.

Intorno all’una di notte, così, sono stati intercettati in via Marconi, sempre ad Acquasparta, a bordo di una Scenic e di una Punto. Le due auto, alla vista dei militari, si sono date di nuovo alla fuga, bloccate alla fine dai carabinieri dopo un breve inseguimento. I quattro, mentre venivano identificati e perquisiti, hanno opposto resistenza fisica, per cui è scattata anche quest’altra denuncia. Nelle auto sono stati trovati numerose attrezzi da scasso.