Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni: ragazzini litigano mentre giocano a pallone e le mamme si insultano: intervento dei carabinieri

  • a
  • a
  • a

Una banale lite tra ragazzini, su chi dovesse tirare per primo il pallone, ha visto intervenire le rispettive madri che invece da fare da "pacieri" si sono messe a loro volta a litigare, al punto che qualcuno ha chiamato i carabinieri perché intervenissero per calmarle.

L'episodio è avvenuto intorno alle 17 di mercoledì 18 ottobre 2020 a Terni. A quanto hanno riferito i carabinieri, al 112 sono arrivate diverse chiamate da alcune donne, italiane e straniere, che segnalavano di un litigio solo verbale ma molto acceso in via Brodolini. I militari dell'Arma si sono subito portati sul posto e hanno costato che in effetti il litigio verbale era ancora in atto, tra alcune mamme che discutevano animatamente proprio in merito ad un pallone conteso tra i loro figli che stavano giocando per strada.

I ragazzini - a quanto ricostruito - avevano iniziato a discutere per chi dovesse tirare per primo ed erano intervenuto le mamme che però si erano messe a loro volta a litigare in maniera molto accesa. Non c'è stato comunque alcun contatto fisico e gli eventuali reati saranno procedibili a querela. Calmati gli animi, i carabinieri hanno ripreso il loro servizio.