Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Università Perugia, il direttore di Veterinaria: “La cifra sottratta all'ospedale è ragguardevole”

Depositato un esposto-denuncia all'autorità giudiziaria per individuare l'autore del furto

Sabrina Busiri Vici
  • a
  • a
  • a

Fabrizio Rueca, direttore del dipartimento di Veterinaria, rompe il silenzio e con una nota entra nel merito dei soldi sottratti all’ospedale di veterinaria.

“In qualità di direttore del dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia e in riferimento a quanto pubblicato dal vostro giornale si precisa quanto segue: nel corso di ordinarie verifiche interne di tipo amministrativo è emerso un ammanco di ragguardevole entità. Tale situazione è stata immediatamente segnalata alle competenti autorità dell’ateneo. Dopo ulteriori verifiche concertate con i vertici amministrativi dell’Università si è proceduto a depositare un esposto-denuncia alla autorità giudiziaria al fine di individuare le responsabilità connesse a quanto riscontrato”. Conclude Rueca: “Si sottolinea che tutte le attività del dipartimento sono comunque garantite e continuano regolarmente”.