Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Terni, all'Ast 300 impiegati lavorano da casa. E chiude la mensa aziendale per l'emergenza Covid

  • a
  • a
  • a

A Terni chiudono da mercoledì 28 ottobre, all’Ast, la mensa e i distributori automatici e scatta nuovamente lo smartworking per 300 impiegati amministrativi, tra impiegati e quadri, circa il 50 per cento della forza lavoro dei cosiddetti colletti bianchi. Ritornano le restrizioni, dunque, in relazione all’acuirsi della pandemia. I delegati della Rsu si sono incontrati con i rappresentanti della direzione aziendale in merito alle azioni da porre in essere nello stabilimento di viale Brin, al Tubificio della zona industriale di Sabbione e al Centro di finitura di vocabolo Pantano. Acciai speciali Terni fa sapere di "avere adottato altre misure a fronte del recente aggravarsi della situazione sanitaria nel territorio, con il contributo delle rappresentanze dei lavoratori e nell’ambito del comitato tra Rsu e azienda istituito in linea con il quadro normativo di riferimento”.