Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Orvieto, al via il piano del Comune per tagliare 20 alberi pericolosi in centro e nelle frazioni

  • a
  • a
  • a

Hanno preso il via e andranno avanti per qualche giorno, compatibilmente con le condizioni meteo, gli interventi programmati dal settore tecnico del Comune sul patrimonio arboreo di Orvieto. Si tratta di una seconda tranche di interventi, dopo quelli effettuati a luglio. Secondo l’ordinanza sindacale che dispone l’avvio di tale attività, a partire da lunedì 26 ottobre, gli interventi verranno eseguiti a cura del Centro servizi manutentivi del Comune e riguarderanno l’abbattimento di 20 piante che, attraverso un piano di riqualificazione mirato, saranno sostituite con altrettanti esemplari più adeguati al tessuto urbano. Si tratta di un esemplare di sophora in piazza del Commercio e di nove tigli, di cui otto in via Monte Nibbio, allo Scalo, e uno lungo la strada della Stazione. E poi sei cipressi in via degli Ippocastani, a Ciconia, e tre pini: uno in via Ombrone, a Sferracavallo, e due nell’ex caserma Piave. Una quercia, infine, nella frazione di Canale.