Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Delitto di via Roma, il boscaiolo resta in carcere

  • a
  • a
  • a

Resta rinchiuso nel carcere di Capanne Hassane Bouskour, il 42enne boscaiolo originario del Marocco ritenuto il responsabile dell'uccisione del connazionale 35enne Abdeltif Hachiche. Resta in carcere “perché potrebbe fuggire e reiterare il reato”. La ha deciso il giudice per le indagini preliminari, Lidia Brutti, al termine delle due ore di interrogatorio avvenuto nella casa circondariale perugina, dove l'uomo si trova richiuso da domenica notte dopo il delitto di Umbertide. A Città di Castello intanto è stata effettuata l'autopsia sul corpo di Abdeltif Hachiche. Un ulteriore passo per arrivare all'esatta ricostruzione della mattanza, che è ancora al centro delle discussioni a Umbertide e dintorni.