Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, piantagione di marijuana in casa. "E' per uso personale", il giudice lo assolve

  • a
  • a
  • a

Assolto  perché, così come aveva sostenuto sin dal primo momento, quella piantagione di marijuana che aveva nella sua casa alle porte di Perugia, è stata ritenuta per uso personale e terapeutico. Lo ha stabilito il gip oggi a Perugia. L'uomo, un 40enne perugino incensurato, difeso dall'avvocato Salvatore Adorisio, aveva detto alla polizia che quelle piante non le coltivava per poi spacciarle. Il legale ha citato alcune sentenze di Cassazione  che fanno stabiliscono come senza finalità di spaccio, il reato viene a cadere. L'uomo in realtà era anche accusato di resistenza a pubblico ufficiale perché si era rifiutato in un primo momento di far entrare la polizia in casa sua, ma è stato prosciolto anche per questo reato. Le motivazioni della decisione arriveranno in 30 giorni.