Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, nel web racconto e video su sesso tra docente e alunni: prof e studentessa a giudizio

Esplora:
La vicenda è finita in tribunale a Perugia

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Il prof avrebbe raccontato in classe di presunte attività sessuali di una collega docente in gita. Rapporti con gli alunni. In quel momento studentessa solerte filma tutto sul cellulare e posta una storia su Instagram. Il pezzo filmato del discorso del professore, girato successivamente sui social network, è valso una doppia denuncia. Entrambi pertanto sono stati citati a giudizio per diffamazione con l'aggravante dell'utilizzo del social network. Il tutto è avvenuto nel 2017, in un istituto superiore della provincia di Perugia. La prima udienza si è tenuta il 7 ottobre nel tribunale di via XIV Settembre. Il docente è difeso dall’avvocato Francesco Falcinelli, la studentessa, 18enne, dall’avvocato Giuseppe Berellini. La docente che sarebbe stata diffamata, secondo l’accusa, è rappresentata come parte civile dal legale Marco Gambuli. Il professore “esclude di aver voluto diffamare e denigrare la collega”, spiega l’avvocato Falcinelli in merito alla vicenda.
Il dibattimento inizierà a dicembre. In base a quanto ricostruito, la studentessa avrebbe postato sul social network un frammento di quanto riferito in aula dal docente. Con un passaggio sulla gita e al sesso da parte di una collega. Almeno così l’ha intesa la docente che ha sporto denuncia per diffamazione.
Per la difesa del professore, l’estrapolazione di pochi secondi di un discorso più ampio avrebbe fatto travisare il senso di quanto raccontato. Saranno i giudici, una volta sentite tutte le parti in causa, a stabilire se la diffamazione ha motivo d’essere o non ci sono gli estremi per proseguire. 
Per adesso c’è stata la citazione diretta in giudizio, senza passare attraverso l’udienza preliminare.