Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, consegne a domicilio più che raddoppiate. Nasce un pit-stop per i rider

  • a
  • a
  • a

Rider in crescita anche a Perugia. E per mettere ordine e garantire maggiore tutela a questa categoria la Cgil e l’associazione Rete studenti medi ha inaugurato un pit stop in via dei Priori, nella sede di Porco rosso. Un luogo di accoglienza dove poter confrontarsi sui diritti di una categoria tra le meno tutelate, ma anche dove trovare l’attrezzatura per la bike o una linea wifi gratuita.

La creazione del punto di ristoro segue anche la creazione di una chat, sempre su iniziativa del sindacato, dove far transitare informazioni e creare relazioni.

“È necessario mettere in campo azioni di monitoraggio, vigilanza e controllo come avviene in altre realtà del Paese” riporta Vanda Scarpelli, coordinatrice regionale del Nidil Cgil. “E’ quanto mai necessario anche qui in Umbria accendere un faro su questi lavoratori, sulle loro condizioni, sui loro diritti e sulla sicurezza tanto che abbiamo iniziato con il chiedere una mappatura al Comune di Perugia e ci stiamo coordinando a livello nazionale per chiedere un incontro al ministro del lavoro cercando di scongiurare accordi che li penalizzano rendendoli vicino al cottimo”.