Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, due pusher tunisini arrestati a Fontivegge

Esplora:

Fra. Mar.
  • a
  • a
  • a

Prosegue, soprattutto nella zona di Fontivegge, l’opera di controllo continuo del territorio da parte delle forze dell’ordine. In particolare, negli ultimi giorni, a Perugia sono stati impiegati anche i militari della Sio (Squadra di Intervento Operativo) dell’Ottavo Reggimento “Lazio”, inviati a supporto dei militari del capoluogo. I militari, in servizio insieme a quelli della Sezione Radiomobile del Nor della Compagnia di Perugia hanno arrestato in flagranza del reato, un tunisino di 28 anni domiciliato ad Ancona irregolare sul territorio e già noto alle cronache giudiziarie. In particolare, i militari hanno controllato il ragazzo, che è stato trovato in possesso di una dose di hashish e cinque di cocaina, sottoposte a sequestro. Dopo la convalida dell’arresto, è stata disposta l’espulsione dal territorio nazionale. 
Ieri mattina invece i militari hanno fermato e arrestato un altro tunisino di 46 anni a Fontivegge perché deve scontare una condanna a un anno due mesi e otto giorni per spaccio di droga. I reati contestati sono stati commessi a Perugia nel 2018.