Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Annunciato nuovo volo Perugia-Trapani, due collegamenti a settimana con Tayaranjet

Esplora:

Alessandro Antonini
  • a
  • a
  • a

Sarà la Tayaranjet a collegare l’aeroporto di Perugia con quello di Trapani. Quando? Tra un mese. 
E’ quanto definito dalla gara di affidamento dei servizi che si è conclusa ieri all’Enac, Ente nazionale di aviazione civile. Sono annunciati due voli settimanali per tre anni. Tayaranjet, compagnia con sede a Sofia, in Bulgaria, ma di proprietà siciliana, si è aggiudicata le rotte da Trapani per Perugia, Ancona, Trieste. Alla spagnola Albastar le rotte da Trapani per Napoli, Parma e Brindisi. Si tratta del bando per la continuità territoriale che ha interessato lo scalo di Birgi.
La validità della convenzione per la tratta Trapani-Perugia va al 10 novembre 2020 al 31 ottobre 2023. La compagnia, contattata dal Corriere dell’Umbria, conferma la notizia ma per ora non commenta. Il direttore dell’aeroporto di Trapani, Michele Bufo, entra nei dettagli. “L’aggiudicazione”, fa sapere Bufo, “è avvenuta oggi (ieri, ndr). La compagnia, che abbiamo già contattato, ha confermato l'impegno. La data di inizio era fissata nel bando dal 1 di novembre. E’ previsto un incontro la prossima settimana per definire orari e procedura operativa. I tempi sono stretti, in un mese dobbiamo fare tutto. L’importo della gara è pari a circa 3,8 milioni di euro per 36 mesi. Due almeno le frequenze settimanali da prevedere. Per un minimo 140 posti per tratta. Tarajanjet ha aeromobili da 148 posti. Attendiamo di conoscere le tariffe, anche per i non residenti”. Bufo annuncia anche che lo scalo siciliano “lavorerà con l’aeroporto di Perugia e le istituzioni regionali, in particolare quelle turistiche, con i tour operator e le agenzie di viaggio. Abbiamo in programma un evento a Perugia per presentare le attrattive del nostro territorio, con la partecipazione dell’assessorato al turismo della Regione Sicilia. Viceversa saremo altrettanto felici di ospitate enti e associazioni legati al turismo dell’Umbria nel nostro scalo. Offriremo anche a tutti gli operatori turistici umbri gli spazi pubblicitari in aeroporto a prezzi ridotti, con uno sconto del 60%. Con Umberto Solimeno (direttore dell’aeroporto di Perugia) ci vedremo presto, tra un paio di settimane, per mettere in campo queste iniziative”. 
Il San Francesco ha già un volo Ryanair su Catania. Quello con Trapani in realtà è un ritorno. Il servizio c’è stato fino al marzo 2018. Poi Il colosso low cost irlandese ha chiuso tutto, dopo il ricorso firmato Alitalia accolto dal Tar contro il bando di affidamento del Birgi. Nel 2017 la tratta Perugia-Trapani aveva fatto registrate 20mila passeggeri. Aliblue Malta ne aveva annunciato la riapertura, ma poi tutto è saltato. E’ stato l’ultima promessa di volo andata a vuoto dopo le topiche di FlyVolare, FlyMarche e Cobrex.
Attualmente la società siculo-bulgara opera tratte su Catania, Palermo e Comiso. Fino allo scorso agosto vantava anche un collegamento fra Comiso e Bologna, poi sospeso.