Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spoleto, droga nascosta nel cambio dell'auto: arrestati due spacciatori

  • a
  • a
  • a

Gli agenti del commissariato di polizia di Spoleto hanno arrestato due cittadini di nazionalità albanese per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L'operazione ha preso il via sulla base di una serie di indicazioni emerse durante i controlli sul territorio: nel quartiere Santo Chiodo erano state notate intercettate auto con ragazzi di altre città umbre che avevano giustificato la propria presenza a Spoleto con l'attesa di amici con i quali sarebbero andati in alcuni locali della città. Nel giro di pochi minuti, invece, i poliziotti hanno fermato un'auto che procedeva contromano, a bordo della quale viaggiavano i due albanesi – regolari sul territorio nazionale –  domiciliati a Perugia, che alla vista della Volante hanno assunto un comportamento vistosamente nervoso come se stessero nascondendo qualcosa sotto i sedili anteriori. Dal controllo effettuato sull'auto sono stati individuati, nel tunnel del cambio dell’autovettura, involucri in cellophane termosaldati contenenti cocaina. In una lattina di una bibita è stata trovata altra sostanza stupefacente già confezionata in dosi pronte per lo spaccio e la somma in contanti di circa mille euro. Il Tribunale monocratico di Spoleto ha convalidato l’arresto e applicato a entrambi gli arrestati la misura cautelare dell’obbligo di firma a cadenza giornaliera presso la Questura di Perugia.