Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bar del centro di Perugia vende alcolici nonostante lo stop della questura: denuncia e multa di 5.000 euro

Esplora:
La Digos denuncia un tifoso

  • a
  • a
  • a

Continua a vendere alcolici nonostante la sospensione dell'autorizzazione. Proseguono i controlli dei pubblici esercizi disposti dal questore di Perugia, Antonio Sbordone, volti a verificare il rispetto delle vigenti disposizioni in materia di somministrazione di alimenti e bevande. Il personale della squadra amministrativa., diretta da Maria Olivieri, ha sanzionato il titolare di un bar del centro storico poiché inottemperante ad un provvedimento di sospensione dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande, in vigore all’atto di accertamento. Erano circa le ore 00.15, infatti, quando il titolare è stato scoperto dal personale di polizia mentre serviva ad un avventore un superalcolico. Per questo motivo il titolare, avendo esercitato l’attività nonostante il provvedimento di sospensione, è stato deferito all’autorità giudiziaria e dovrà pagare la sanzione amministrativa prevista per un importo pari a 5000 euro.