Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Assisi, circolavano con moto e auto sottoposti a fermo: denunciati

  • a
  • a
  • a

Tra Assisi, Bastia Umbra e Bettona, c’erano sette persone che circolavano con moto e auto nonostante i mezzi fossero stati fermati nel mesi scorsi, nel periodo del lockdown, perché non avevano la necessaria copertura assicurativa. Lo hanno scoperto i militari dell’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Assisi agli ordini del tenente colonnello Marco Vetrulli, che hanno denunciato sette persone alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Perugia per le ipotesi di reato di omessa custodia, sottrazione di cose sequestrate e appropriazione indebita. Tra le contestazioni più curiose, un centauro di Bettona, a cui era stata sequestrata la moto a giugno scorso l’aveva addirittura ceduta al fratello, che la usava senza patente e senza assicurazione.