Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Monteleone d'Orvieto, mecenate norvegese adotta il teatro dei Rustici

  • a
  • a
  • a

Nuova vita per il teatro dei Rustici. Chiuso ormai da quattro anni, il gioiello di Monteleone d'Orvieto ritornerà presto a splendere. E siccome non si trovavano fondi pubblici per sistemarlo si è fatto avanti il mecenate norvegese Mr. Trond Mohn, che ha scelto Monteleone d’Orvieto per vivere. E che ha manifestato la propria volontà di eseguire, a sua spese, i lavori di ristrutturazione edili e strutturali del teatro comunale. La necessità di rifare la copertura dovrà attendere la bella stagione. I lavori, dunque, partiranno non prima della primavera 2021. Quanto ai costi si parla di circa 550 mila euro, così come previsto nel progetto presentato in Comune. Durante la seduta del consiglio comunale è stata sottoscritta una convenzione tra l'ente e il mecenate norvegese che consentirà di avviare l’iter necessario per dare inizio ai lavori. “Siamo estremamente felici del risultato raggiunto - afferma il sindaco, Angelo Larocca, a nome dell'intera amministrazione comunale - e dell’interessamento che questo nostro concittadino ha mostrato per il bene della nostra comunità locale”.