Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Perugia, il Comune studia nuovi varchi Ztl per il centro

Fra. Mar.
  • a
  • a
  • a

Il Comune di Perugia non solo ha intenzione di ripristinare i varchi nei punti in cui i pilomat sono rotti, ma, al vaglio degli uffici tecnici, ci sono anche diversi studi di fattibilità per crearne di nuovi che limitino l’accesso selvaggio a determinate zone dell’acropoli. Tra queste, oltre a corso Bersaglieri, in cui presto arriverà un nuovo dissuasore, c’è anche la parte alta di corso Garibaldi. Lì, quotidianamente, transitano anche automobili di non residenti (quando invece sarebbe vietato come spiega un cartello posto proprio davanti al Cassero), e molti vanno anche contromano: invece di prendere via Sperandio proseguono fino a Porta Sant’Angelo, con comprensibili potenziali pericoli per chiunque. 
“Non abbiamo alcuna intenzione di tornare indietro sui dissuasori - afferma il sindaco, Andrea Romizi - e anzi stiamo valutando anche di delimitare nuove aree per evitare che determinate zone dell’acropoli vengano usate impropriamente come parcheggi e possano essere vissute in maniera migliore anche dai residenti. Quanto ai pilomat, stiamo riflettendo se metterne di nuovi o sostituirli con altri sistemi, come le telecamere, che diano gli stessi risultati ma abbiano costi di manutenzione più contenuti e siano meno fragili. Ho chiesto ai dirigenti di individuare le risorse necessarie per nuovi varchi”.