Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Referendum e amministrative, seggi aperti nei 92 comuni umbri

  • a
  • a
  • a

Seggi aperti regolarmente alle 7 di domenica 20 settembre in Umbria. Referendum con una spruzzata di comunali, visto che si rinnoveranno sei amministrazioni locali; Valfabbrica e Scheggino in provincia di Perugia; Ferentillo, Giove, Attigliano e Calvi dell’Umbria in provincia di Terni. Poco più di novemila elettori, ma non per questo saranno sfide minori.  Si torna a votare di domenica (dalle 7 alle 23) e di lunedì (dalle 7 alle 15). I seggi aperti sono 1.005, di cui 710 nella provincia di Perugia e i restanti 295 in quella di Terni.  Le Prefetture di Perugia e Terni, che in queste ore girano al massimo per garantire il perfetto funzionamento della macchina, hanno ufficializzato i numeri degli aventi diritto: 493.206 in provincia di Perugia (le donne superano gli uomini: 255.129 contro 238.077), 173.396 in provincia di Terni (predominio rosa anche nella seconda provincia della regione, con 90.264 donne a fronte dei soli 83.132 uomini). Il totale complessivo fa 666.602 potenziali elettori.

Novità assoluta anche per quanto concerne lo spoglio. Lunedì 21 settembre alle 15, subito dopo la chiusura dei seggi, inizierà quello delle schede relative al referendum poi, senza interruzioni, si procederà allo scrutinio delle regionali. Lo spoglio delle comunali è invece fissato per tutti alle 9 di martedì 22.