Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ladri nelle case, non trovano nulla da rubare e per vendetta danno fuoco a coperte e materassi

Gabriele Burini
  • a
  • a
  • a

Entrano in quattro appartamenti, non trovano nulla e danno fuoco a delle coperte e materassi oer vendetta. Tanta paura venerdì sera nel comune di Castiglione del Lago, lungo la strada che collega le frazioni di Vaiano e Gioiella, in una zona isolata. Poco prima della mezzanotte dei ladri sono entrati in un condominio formato da due piccole palazzine, collegate tra loro da un portico. Stando alle prime ricostruzioni, i malviventi hanno forzato porte e finestre di quasi tutti gli appartamenti, tre blocchi di quattro abitazioni ciascuno, ma all’interno non hanno trovato nulla da poter portare a casa come refurtiva. Così, come gesto di spregio, hanno deciso di dare fuoco a coperte e materassi in due dei quattro appartamenti. Per domare le fiamme sono intervenute ben tre squadre di vigili del fuoco, due provenienti dalla centrale di Perugia e una dal distaccamento toscano di Montepulciano, in provincia di Siena. La paura che qualcuno potesse essere rimasto coinvolto nelle fiamme divampate negli appartamenti è stata tanta, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito, in quanto tutte le abitazioni erano, al momento della visita dei ladri, disabitate. Questo perché le case interessate sono per lo più di proprietà di turisti stranieri, che vengono in Italia sporadicamente per trascorrere le proprie vacanze al lago Trasimeno. Sul fatto stanno indagando i carabinieri di Città della Pieve, guidati dal capitano Andrea Caneschi.