Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, uccise l'amico con un pugno: confermata la condanna a cinque anni e quattro mesi

  • a
  • a
  • a

La corte d'Appello del tribunale di Perugia ha confermato la condanna a cinque anni e quattro mesi a Cristian Salvatori, a processo per aver ucciso con un pugno Emanuele Tiberi il 29 luglio 2018 all'esterno di un locale di Norcia. Salvatori era stato condannato in primo grado alla stessa pena, contro la quale avevano presentato ricorso gli avvocati difensori Francesco Crisi e David Brunelli. Anche nel corso del dibattimento in occasione del processo di primo grado, la difesa di Salvatori aveva sostenuto che il colpo con cui era stato colpito Tiberi era stato sferrato per gioco nel corso di una discussione nei pressi del locale nursino.