Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Droga, a Magione arrestato albanese con la cocaina. E' un 29enne senza fissa dimora

  • a
  • a
  • a

Albanese arrestato per detenzione ai fini di spaccio di droga. L’arresto, avvenuto a Magione nella notte tra domenica 6 settembre e lunedì 7, è stato portato a termine dai carabinieri dell’aliquota radiomobile del Norm della compagnia di Città della Pieve durante un servizio di controllo. In manette un uomo di 29 anni, in Italia senza fissa dimora, noto alle forze di polizia. I carabinieri, vicino all’autodromo di Magione, hanno notato la sua auto ferma in una zona appartata e buia. I militari hanno così deciso di controllare il conducente e del mezzo. Dalle tasche del 29enne è spuntata una bustina di plastica trasparente con all’interno sette involucri di cellophane termosaldati contenenti cocaina per un peso complessivo di circa 7 grammi. L’ulteriore controllo dell’autovettura ha consentito di rinvenire un altro involucro con un altro grammo di coca, nonché alcuni monili in oro per un peso di 14 grammi. Trovati anche 320 euro in contanti, per i militari frutto dell’attività di spaccio, e un cellulare. Arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, il 29enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza di Città della Pieve, in attesa di giudizio per direttissima che è stato celebrato ieri mattina con la convalida dell’arresto. Da inizio anno sono più di venti gli arresti per droga compiti dagli uomini del capitano Andrea Caneschi (nella foto).